Viviana

viviana-ritratto

Non sono mai stata grassa, pur mangiando con gusto. Mi sono sempre sentita dire “sei fortunata, è costituzione!”.

Sono cresciuta nella cultura del burro e dell’olio grazie alle mie origini milanesi/fiorentine. La nonna che cucinava per noi, era quella toscana, così sono cresciuta a pane e olio, pane e pomodoro, erbe aromatiche e verdure di ogni genere. Cibo semplice, sano, scelto con attenzione.

Sin da piccola ho praticato la pallacanestro, bellissimo sport che ha allenato il mio corpo e la mia mente. Mi ha resa elastica e resistente, capace di ascoltarmi, osservare, avere visione e relazionarmi con gli altri.

La mia insegnante di filosofia mi regalò un libro che parlava di Zen. Non ne capii molto ma ero incuriosita. Verso i diciotto anni iniziai a praticare yoga e una prima forma di meditazione. L’attenzione al corpo, all’alimentazione, al movimento consapevole, diventarono per me questioni sempre più importanti, assimilate attraverso esperienze di vita, letture e confronti con gli altri.

Il corpo, macchina delicata e complessa, iniziai a percepirlo sempre più in unione con la  mia mente, con le mie risorse psicologiche e, l’equilibrio tra i due, è per me ancora oggi, un obiettivo cui tendere quotidianamente.

Come tutti ho avuto fasi di vita complesse nelle quali non mi sono sentita in armonia, mi ascoltavo poco e, in realtà, non sapevo come farlo.

Casualmente scoprii la danza terapia come strumento di consapevolezza corporea attraverso il movimento. Grazie alla straordinaria insegnante Maria Fux, mi sono diplomata in danza terapia utilizzando questo approccio nella mia attività professionale di operatore sociale, formatore e facilitatore di gruppi.

Lungo il cammino ho poi incontrato il maestro zen Thich Nhat Hanh che mi ha definitivamente spalancato le porte alla pratica della consapevolezza. Questa via continua tutt’ora.

Ma l’esperienza di consapevolezza più straordinaria che ho vissuto, è stata quella del parto. Gaia è nata sull’isola Tiberina, nel cuore di Roma, durante un dolce tramonto di maggio. Yoga e respirazione consapevole hanno accompagnato una nascita facile e fortunata, con dolori ma con grande godimento del corpo e lucidità della mente. In un attimo tutto si è unito in un armonico sforzo gioioso.

BIO

Sono laureata in scienze politiche, ho lavorato come formatore per adulti, progettista e facilitatore in percorsi di recupero di persone detenute e senza fissa dimora. I miei interessi per le discipline olistiche mi hanno spinta a continuare gli studi e le pratiche. Come danza terapeuta e counselor, accompagno individui e gruppi verso la conoscenza e consapevolezza di un equilibrato rapporto con il corpo, con il cibo e con le emozioni.

Chiamami per un appuntamento: 347.3894504

_________

Viviana Ballini iscritta a SIAF Italia nel registro professionale dei  Counselor con il livello Trainer, codice LA315T-CG (Professionista disciplinato ai sensi della Legge n. 4/2013).

Share
Share